Home Gallery Coloriamo il teatro!
Coloriamo il teatro!

Coloriamo il teatro!

1
0

Una calorosa partecipazione ha accompagnato domenica 4 maggio alla presenza del Sindaco della città Guido Castelli, del Direttore dell’AMAT Gilberto Santini e di Valeria Colonnella della compagnia 7-8 chili la cerimonia di premiazione presso la Sala Cola dell’Amatrice dei vincitori del Concorso Coloriamo il Teatro! promosso dal Comune di Ascoli Piceno e dall’AMAT in collaborazione con la compagnia 7-8 chili e dedicato ai bambini della città invitati a immaginare il Teatro Filarmonici. Tre i riconoscimenti consegnati: il Premio della sezione “Infanzia” è andato a Ariel Traini, quello della “Primaria” a Lorenzo Natalini e il Premio del Pubblico con ben 440 voti a Giovanni Angius.

Il Concorso ha ottenuto un grandissimo riscontro con 521 disegni arrivati dalle scuole primarie e dell’infanzia ma anche dalle singole famiglie della città. La fantasia di numerosissimi artisti ed architetti in erba che dovevano immaginare un nuovo Teatro Filarmonici si è scatenata colorando uno schema che ne rappresentava palchetti e soffitto producendo disegni che svelano un grande amore della città per questo luogo e il teatro in genere.  I vincitori – oltre a ricevere un piccolo premio “in tema”, una valigetta di colori – vedranno il proprio disegno diventare realtà attraverso luci, proiezioni e suoni al Teatro Filarmonici nel settembre 2014.

Coloriamo il Teatro! è un progetto nato dal desiderio di far conoscere ai bambini e ai loro genitori l’esistenza del Teatro Filarmonici, luogo di grande fascino e suggestione in vista della sua prossima ristrutturazione. L’invito è stato quello di ripensare il teatro in quanto “tempio dell’immaginazione e della creatività”, luogo privilegiato in cui i desideri possono avverarsi e le leggi del mondo restano sospese nel tempo e nello spazio. I più piccoli sono stati chiamati ad essere architetti e decoratori immaginari di un luogo di tradizionale importanza per la città, attualmente neutro come un foglio bianco. Con i loro disegni hanno animato lo spazio donandogli una nuova identità e una nuova vita. L’obiettivo del concorso era infatti quello di immaginare un nuovo Teatro Filarmonici: cosa può diventare questo spazio? Un’astronave? Un acquario gigante? È stata la fantasia dei bambini a rispondere colorando una riproduzione del teatro.

Nella Sala Cola dell’Amatrice sono stati esposti i 20 disegni finalisti che si possono vedere nella photogallery qui sotto, insieme alle foto che ritraggono il momento della premiazione.

(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *